Altre notizie

Un urlo lungo un festival: Torino svela l’Espressionismo

«L’arte, dal buio profondo, urla aiuto, urla per lo spirito: questo è Espressionismo». Così, nel 1916, lo scrittore viennese Bahr descriveva una corrente di pensiero che avrebbe scosso gli animi di molti artisti intorno agli...

Jan Lisiecki e Fazil Say: apollineo e dionisiaco all’Unione Musicale

Partiamo da Nietzsche, quello che abbracciava e baciava i cavalli in via Carlo Alberto. Il filosofo tedesco, nella Nascita della tragedia (1872), sostiene che la straordinaria rivoluzione portata dalle tragedie di Eschilo e di...

Requiem di Fauré e Seconda sinfonia di Čajkovskij hanno lo stesso sguardo, la stessa...

Michele Mariotti prosegue il suo rapporto “sinfonico” con Orchestra e Coro del Teatro Regio di Torino, dopo i concerti “schubertiani” adesso tocca a Faurè e a Čajkovskij: il 20 febbraio alle ore 20,30 dirigerà...

Il pazzo Rigoletto avvelenato dalla vita. Intervista a Renato Palumbo

Giuseppe Verdi lo considerava «il più grande soggetto e forse il più grande dramma dei tempi moderni». È Rigoletto il classico della “trilogia popolare” che Renato Palumbo, reduce da una lunga serie di impegni...

Viaggio in orchestra: alla scoperta della grande orchestra sinfonica

Come funziona una grande orchestra sinfonica? Da quali strumenti è composta? A cosa serve il gesto del direttore? Per rispondere a queste domande che il pubblico spesso non osa fare, e per aiutare anche gli...

Il fascino attuale del Concerto di Petrassi Intervista a Giampaolo Pretto

Nell’ambito della rassegna Rai NuovaMusica è in programma per il 22 febbraio (Auditorium Rai, ore 20.30) un concerto dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Nel Aziz Shokhakimov  con importanti musiche del Novecento. Tra queste,...

Rigore e leggerezza: un caleidoscopio di emozioni con i 12 violoncelli dei Berliner

Più che un ensemble ormai sono un mito, un marchio di fabbrica, una di quelle alchimie irripetibili che il tempo sembra incapace di scalfire o anche solo di imbrunire. E quando ritornano a Torino...

«Canto i prologhi di Monteverdi, Caccini, Cavalli, Scarlatti: musica bella ed effimera» Intervista a...

Il Sole 24 Ore l’ha recentemente definita «prodigiosa e incantatoria». Ha soltanto ventisette anni, ma ha già raccolto i primi successi con stile luminoso e consapevolezza stilistica e retorica tra Carnegie Hall, Wigmore Hall,...

Daniele Gatti sul podio del Regio per un omaggio a Verdi

Mercoledì 30 gennaio alle ore 20.30, il maestro Daniele Gatti dirige l'Orchestra e il Coro del Teatro Regio in un concerto interamente dedicato al più amato e conosciuto tra i compositori lirici italiani, Giuseppe...